TOUR LA VIA DEL PROSECCO

2021-09-14T09:55:15+00:00

TRA I VIGNETI DELL’UNESCO “PROSECCO”

15/10/2021 – 17/10/2021
Prezzo: 380 €
Durata: 3 giorni

Le colline del Prosecco – tra Conegliano e Valdobbiadene, in provincia di Treviso, nel nord-est d’Italia – sono una terra straordinaria, dove si produce un vino di prestigio internazionale, un piccolo mondo antico ricoperto di vigne lavorate a mano su pendii scoscesi che a luglio 2019 ha ricevuto un importante riconoscimento: il titolo di Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.
Prosecco

PROGRAMMA

1° giorno / 5 ottobre  BASSANO DEL GRAPPA – ASOLO

Ritrovo dei partecipanti alle ore 06.30 all’Ospedale di S. Fermo.

Partenza con pullman GT per Bassano del Grappa. Circondata da colline e favorita da un clima mite, Bassano è una graziosa cittadina medievale situata in territorio vicentino. Passeggiare nel centro storico significa tuffarsi nell’arte. Le vie del centro sono adornate dalle opere di autori come Palladio, Canova, Jacopo Da Ponte, Marinali e Dall’Acqua. Visita guidata del centro storico. Pranzo libero.

Proseguimento per Asolo, centro agricolo e artigianale molto piccolo in provincia di Treviso e fa parte del Club dei Borghi più Belli d’Italia.  Il suo nome richiama i fasti della corte di Caterina Cornaro, che divenuta regina di Cipro cedette l’isola alla Repubblica Serenissima ricevendone in cambio Asolo. Dal 1489 al 1509 il castello posto sulla cima della collina divenne la prestigiosa residenza di Caterina.  Per la sua incantevole posizione panoramica tra le colline, dipinte anche dal Giorgione, Asolo ha sempre richiamato artisti e letterati da tutta Europa. Tra questi Giosuè Carducci, che la definì “la città dai cento orizzonti”.

Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno / 16 ottobre            LA VIA DEL PROSECCO

Prima colazione in hotel. Giornata sulle colline del Prosecco. Partenza alla volta di Conegliano, una città dove scoprire atmosfere incantate, dove l’arte e la cultura tracciano i confini del territorio.

A stretto contatto con la storia, immersi in percorsi dove respirare e vivere la bellezza della natura, passeggiata nel centro storico.  Pranzo in agriturismo tra colline.

Nel pomeriggio visita del Molinetto della Croda. Il Molinetto della Croda risale al 1630, nei quattro secoli di storia fu costruito a più riprese, ampliando un piccolo edificio che era stato edificato a ridosso del costone roccioso che tutti conoscono come “croda”, da qui l’origine del nome. In tempi recenti il mulino è stato sottoposto ad un minuzioso restauro che lo ha riportato all’antico splendore.  Proseguimento per la visita e degustazione del miglior vino al mondo “PROSECCO”

Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno / 17 ottobre    TREVISO

Prima colazione in hotel.

Visita della Città di Treviso, situata nel cuore della regione Veneta. All’arrivo incontro con la guida e visita della città. Treviso è una località ricca di storia che merita una visita. Non esiste una stagione migliore dell’altra per visitarla: la città ha sempre le porte aperte ed è pronta ad accogliere i visitatori. All’interno delle sue mura sono racchiuse meraviglie artistiche. Visita della Piazza dei Signori, Calmaggiore, Fontana delle Tette, il Duomo e caratteristici canali.  Pranzo libero.

Nel pomeriggio navigazione sul fiume Sile e dei canali che con il lento scorrere delle loro acque donano alla città una musicalità tutta particolare, quasi cullando chi la visita. Le case porticate con le belle facciate affrescate che si riflettono sul canale dei Buranelli raccontano lo stretto legame di Treviso con le sue acque.

Al termine, partenza per il viaggio di ritorno con arrivo in serata a Como.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Base: 380€

Supplemento Singola: 50 €

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in hotel quattro stelle – Trattamento di mezza pensione con bevande – 1 pranzo in agriturismo – Guida ed ingressi come da programma – Navigazione sul SileNs accompagnatoreAssicurazione medico bagaglio/ annullamento (inclusa positività test COVID 19) – Auricolari – Tassa di soggiorno – Materiale informativo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Eventuali ulteriori ingressi – Pranzi non menzionati – Tutto quanto non indicato nella quota comprende

*********************

IMPORTANTE

Normative COVID si necessita di GREEN PASS

VENEZIA AL TRAMONTO

2021-06-23T12:14:15+00:00

NAVIGANDO AL TRAMONTO DAL SILE A VENEZIA … E DUE VILLE VENETE

07/07/2021 – 08/07/2021
Prezzo: 290 €
Durata: 2 giorni

Una notte di magia dal fiume Sile a Venezia attraverso la Laguna… E il giorno dopo due splendide ville…
Venezia tramonto

PROGRAMMA

1° giorno / 7 luglio  MILANO – QUARTO D’ALTINO

Ore 11.00 partenza da Milano, piazzale Lotto (di fronte al Lido) con pullman GT alla volta di Quarto d’Altino (VE).

Possibilità di parcheggio nelle vie limitrofe. Pranzo libero in Autogrill lungo il tragitto.

Arrivo in hotel **** a Quarto d’Altino (VE) e check in. Tempo libero per un momento di relax e per il cambio abiti, per chi lo desidera.

Ore 15.45 partenza con nostro pullman alla volta dell’imbarco di PORTEGRANDI sul SILE (8 km), da dove alle ore 16.15 partiremo per la navigazione.

La sinuosa strada verde affollata di germani reali, folaghe, tuffetti e cicogne alterna frondose piante, canneti e antiche ville venete a borghi, porti fluviali e contrade che testimoniano un passato laborioso, ricco di storia e tradizione… Un’esperienza unica, allietata dal racconto dei barcaioli del Sile, eredi dell’antica tradizione fluviale trevigiana.

Mentre la barca si muoverà dolcemente in Laguna, ceneremo a bordo con menù a base di pesce (possibilità di chiedere una variante non di pesce)*.

Arrivati a Venezia, avremo la possibilità di una passeggiata verso il tramonto in Piazza San Marco, quando la città è meno affollata..

Ore 00.30 circa arrivo a Portegrandi e trasferimento in pullman in hotel. Pernottamento.

2° giorno / 8 luglio  QUARTO D’ALTINO – PADOVA – MILANO

Dopo la colazione in hotel, check out e trasferimento in una villa privata in provincia di Padova (foto sotto), tuttora abitata, con saloni arredati e un magnifico parco, in cui saremo accolti dalla proprietà.

Lunch in villa.… pranzare in una villa privata ha sempre il suo fascino!

Nel primo pomeriggio partenza per Villa Cordellina Lombardi a MONTECCHIO MAGGIORE (VI), per la visita delle sale della villa e degli splendidi affreschi di Giambattista Tiepolo.

Ritorno a Milano in serata.

In collaborazione con Akropolis Milano.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Base: 290 €

Supplemento Singola: 30 €

LA QUOTA COMPRENDE: viaggio A/R in pullman GT – navigazione con aperitivo di benvenuto e cena a bordo (bevande incluse) – pernottamento con prima colazione in hotel****- visite guidate e ingressi alle ville in programma – pranzo del giovedì in villa privata – tassa di soggiorno – assicurazione medico-bagaglio

Menù della serata*: Risotto di pesce – Frittura di calamari e gamberi con contorno – Dolce ( crostata di marmellata ) – Vino e acqua durante i pasti a volontà – Caffè e grappa

LA QUOTA NON COMPRENDE: pranzo del primo giorno – ciò che non è indicato nella voce “include”

ISOLE EOLIE – 2° Partenza

2021-04-23T10:39:37+00:00

LE ISOLE EOLIE: VIAGGIO NEL MITO TRA ULISSE E GLI DEI.

19/07/2021 – 26/07/2021
Prezzo: 1770 €
Durata: 8 giorni

Conosciute come le “sette perle del mediterraneo” per il loro fascino indiscusso, le Isole Eolie prendono il loro nome dal Dio Eolo, dio incontrastato dei venti. Sono sparse come a formare una grande y di cui Vulcano è l’estremità più bassa ed Alicudi e Stromboli le due punte rispettivamente più a ovest e più a est.
ISOLE EOLIE

PROGRAMMA

1° giorno / 19 luglio      LIPARI

Ore 09.00 ritrovo presso l’aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con volo delle ore 11.05 con arrivo a Catania alle ore 13.00. Trasferimento privato al porto di Milazzo. Imbarco sull’aliscafo e arrivo a LIPARI. Sistemazione in hotel **** e tempo a disposizione per il relax. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno / 20 luglio      LIPARI

Dopo la prima colazione in hotel, visita guidata di Lipari.

Isola maggiore dell’arcipelago eoliano, è divisa in quattro frazioni: Canneto, Acquacalda, Quattropani e Pianoconte. Ad eccezione di Salina, tutte le altre isole dipendono amministrativamente da Lipari. Come tutto l’arcipelago eoliano, Lipari ha origine vulcanica ed è stata colonizzata dai Greci.

Visita al Museo archeologico (facoltativo). Pranzo in hotel. Tempo libero per il relax. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno / 21 luglio      LIPARI E SALINA

Dopo la prima colazione in hotel, giornata in barca privata dedicata alle isole di Lipari e Salina. Partendo da da Lipari, navigheremo lungo la sua costa, ammirandone i meravigliosi scorci, come quelli dati dalle famose cave di pomice, che si stagliano nel mare turchese,

Durante questa sosta sarà possibile – previa autorizzazione del capitano – effettuare un tuffo nelle splendide acque della baia.

Proseguimento per SALINA, la più lussureggiante delle Eolie, ricoperta da una fitta vegetazione di macchia mediterranea che si riflette nel mare cristallino. Scalo nella tipica cittadina di Santa Marina. Possibilità di bagno (previa autorizzazione del capitano).

Pranzo in ristorante.

Sosta a Lingua per ammirare il laghetto salato, utilizzato fino al secolo XVIII come impianto produttivo per il sale. Al termine rientro al Porto Lipari e sosta per ultimo bagno (previa autorizzazione del capitano) alla bellissima spiaggia di Praia di Vinci di fronte ai faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda.

Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno / 22 luglio      FILICUDI E ALICUDI

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per l’escursione in barca privata delle Isole di FILICUDI e ALICUDI.

Ripida e scoscesa, Filicudi è geologicamente la più antica delle isole. E’ di fatto il cono emerso di un vulcano ormai spento ricoperto da ginestre, felci, erica e fichi d’india. Giunti in prossimità dell’Isola di Filicudi si potrà ammirare la Grotta del Bue Marino dove sarà possibile (previa autorizzazione del capitano) fare un bagno.

Si proseguirà verso i faraglioni, ammirando in particolare quello di La Canna, una torre rocciosa composta da vari strati di lava alta 71 metri. Si giungerà quindi al porto, dove sarà possibile visitare il villaggio preistorico di Capo Graziano ed il piccolo borgo. Pranzo a bordo o in ristorante.

Nel pomeriggio, partenza per Alicudi, la più occidentale e meno popolata delle sette isole, dal fascino incontaminato e dall’anima selvaggia, dove il silenzio è il vero protagonista, interrotto solo dal rumore del vento e del mare. Quasi del tutto spopolata, è in buona parte occupata da rocce, e questo la porta ad essere molto inaccessibile, soprattutto nella parte occidentale.

Bagno nelle acque di Alicudi. Al termine rientro al Porto Lipari. Cena in hotel. Pernottamento.

5° giorno / 23 luglio      PANAREA E STROMBOLI

Dopo la prima colazione in hotel, tempo libero a Lipari e pranzo in hotel. Alle 14.00 partenza in barca privata alla volta di Panarea.

La più piccola delle isole, ma anche la più mondana, Panarea sorprende per la sua bellezza  e per le sue spiagge quasi tutte raggiungibili unicamente in barca.

Sosta nella baia di Cala Junco per un bagno (previa autorizzazione del capitano). Al termine, navigazione verso Stromboli, passando dal collo vulcanico dello Strombolicchio, residuo di un antico caminoSbarco a Stromboli e tempo a disposizione.

La più settentrionale delle sette isole, Stromboli è anche l’unica dell’arcipelago ad avere un’attività vulcanica permanente. Le eruzioni sono alternate e il fenomeno è definito appunto” attività stromboliana”. L’isola è nota all’uomo almeno fin dai tempi in cui i primi navigatori si avventurarono nel Tirreno, e dovettero scorgerne in lontananza la scura sagoma conica, il bagliore notturno delle esplosioni e il fascino dello spettacolo, rappresentato dal vulcano in eruzione. Sicuramente uno spettacolo da non perdere alle Eolie. Questa isola è la più settentrionale dell’arcipelago

Al tramonto imbarco alla volta della Sciara del Fuoco, ripido pendio solcato da torrenti lavici se il cratere è in eruzione, per assistere alla tipica attività vulcanica detta “stromboliana”. Cena libera. Al termine rientro al Porto Lipari e pernottamento in hotel.

6° giorno / 24 luglio      VULCANO

Dopo la prima colazione in hotel, escursione in barca privata alla volta di VULCANO.

Terza isola dell’arcipelago per dimensioni, Vulcano è la più meridionale delle Eolie.

Chiamata dai greca Hierà (sacra), Thermessa, o ancora l’antica isola di Efesto (dio greco del fuoco secondo Tolomeo), diventò con i romani “Vulcano”. L’isola rimase disabitata a causa della forte attività vulcanica che ha periodicamente caratterizzato il Grande Cratere. Attualmente tale attività è limitata alle emissioni fumaroliche, presenti pressoché ovunque sull’isola, ma principalmente concentrate sui bordi della Fossa e nell’istmo tra il Faraglione e Vulcanello.

Si costeggerà Vulcanello, un promontorio lavico dove la natura ha creato forme bizzarre visibili nella cosiddetta “valle dei Mostri”. Dopo aver ammirato dal mare i Faraglioni e la Grotta degli Angeli, si costeggerà la baia della lunga spiaggia nera vulcanica dominata dall’imponente Gran Cratere della fossa.

Pranzo in ristorante.

Durante la navigazione si scorgeranno la Grotta del Cavallo, la Piscina di Venere col suo specchio d’acqua circolare e sosta per un bagno (previa autorizzazione del capitano) di fronte al borgo di Gelso. Al termine approdo al porto di Levante con possibilità di immergersi nei fanghi termali all’aperto e nelle vicine acque sulfuree. Partenza per il rientro a Lipari. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno / 25 luglio      LIPARI

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata al relax sull’isola. Pranzo in hotel.

Cena in ristorante tipico a Marina Corta. Pernottamento in hotel.

8° giorno / 26 luglio      LIPARI

Dopo la prima colazione in hotel, mattinata a disposizione. Pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Catania in tempo utile per la partenza del volo per Milano Malpensa (operativo da definire).

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Quota Base: 1770 €

Supplemento Singola:  350 €

LA QUOTA COMPRENDE: Volo A/R per Catania- Trasferimenti – Sistemazione in hotel **** – Cene con bevande – Visite guidate – Trasferimenti in battello + tasse di sbarco – Barca privata per le escursioni – Facchinaggio – Assicurazione medico bagaglio/Annullamento (inclusa positività test Covid) – Tassa di soggiorno – Materiale informativo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Pranzi e cene non menzionate – Mance – Extra personali

ISOLE EOLIE – 1° Partenza

2021-04-23T10:38:00+00:00

LE ISOLE EOLIE: VIAGGIO NEL MITO TRA ULISSE E GLI DEI.

12/07/2021 – 19/07/2021
Prezzo: 1770 €
Durata: 8 giorni

Conosciute come le “sette perle del mediterraneo” per il loro fascino indiscusso, le Isole Eolie prendono il loro nome dal Dio Eolo, dio incontrastato dei venti. Sono sparse come a formare una grande y di cui Vulcano è l’estremità più bassa ed Alicudi e Stromboli le due punte rispettivamente più a ovest e più a est.
ISOLE EOLIE

PROGRAMMA

1° giorno / 12 luglio      LIPARI

Ore 09.00 ritrovo presso l’aeroporto di Milano Malpensa. Partenza con volo delle ore 11.05 con arrivo a Catania alle ore 13.00. Trasferimento privato al porto di Milazzo. Imbarco sull’aliscafo e arrivo a LIPARI. Sistemazione in hotel **** e tempo a disposizione per il relax. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno / 13 luglio      LIPARI

Dopo la prima colazione in hotel, visita guidata di Lipari.

Isola maggiore dell’arcipelago eoliano, è divisa in quattro frazioni: Canneto, Acquacalda, Quattropani e Pianoconte. Ad eccezione di Salina, tutte le altre isole dipendono amministrativamente da Lipari. Come tutto l’arcipelago eoliano, Lipari ha origine vulcanica ed è stata colonizzata dai Greci.

Visita al Museo archeologico (facoltativo). Pranzo in hotel. Tempo libero per il relax. Cena e pernottamento in hotel.

3° giorno / 14 luglio      LIPARI E SALINA

Dopo la prima colazione in hotel, giornata in barca privata dedicata alle isole di Lipari e Salina. Partendo da da Lipari, navigheremo lungo la sua costa, ammirandone i meravigliosi scorci, come quelli dati dalle famose cave di pomice, che si stagliano nel mare turchese,

Durante questa sosta sarà possibile – previa autorizzazione del capitano – effettuare un tuffo nelle splendide acque della baia.

Proseguimento per SALINA, la più lussureggiante delle Eolie, ricoperta da una fitta vegetazione di macchia mediterranea che si riflette nel mare cristallino. Scalo nella tipica cittadina di Santa Marina. Possibilità di bagno (previa autorizzazione del capitano).

Pranzo in ristorante.

Sosta a Lingua per ammirare il laghetto salato, utilizzato fino al secolo XVIII come impianto produttivo per il sale. Al termine rientro al Porto Lipari e sosta per ultimo bagno (previa autorizzazione del capitano) alla bellissima spiaggia di Praia di Vinci di fronte ai faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda.

Cena e pernottamento in hotel.

4° giorno / 15 luglio      FILICUDI E ALICUDI

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per l’escursione in barca privata delle Isole di FILICUDI e ALICUDI.

Ripida e scoscesa, Filicudi è geologicamente la più antica delle isole. E’ di fatto il cono emerso di un vulcano ormai spento ricoperto da ginestre, felci, erica e fichi d’india. Giunti in prossimità dell’Isola di Filicudi si potrà ammirare la Grotta del Bue Marino dove sarà possibile (previa autorizzazione del capitano) fare un bagno.

Si proseguirà verso i faraglioni, ammirando in particolare quello di La Canna, una torre rocciosa composta da vari strati di lava alta 71 metri. Si giungerà quindi al porto, dove sarà possibile visitare il villaggio preistorico di Capo Graziano ed il piccolo borgo. Pranzo a bordo o in ristorante.

Nel pomeriggio, partenza per Alicudi, la più occidentale e meno popolata delle sette isole, dal fascino incontaminato e dall’anima selvaggia, dove il silenzio è il vero protagonista, interrotto solo dal rumore del vento e del mare. Quasi del tutto spopolata, è in buona parte occupata da rocce, e questo la porta ad essere molto inaccessibile, soprattutto nella parte occidentale.

Bagno nelle acque di Alicudi. Al termine rientro al Porto Lipari. Cena in hotel. Pernottamento.

5° giorno / 16 luglio      PANAREA E STROMBOLI

Dopo la prima colazione in hotel, tempo libero a Lipari e pranzo in hotel. Alle 14.00 partenza in barca privata alla volta di Panarea.

La più piccola delle isole, ma anche la più mondana, Panarea sorprende per la sua bellezza  e per le sue spiagge quasi tutte raggiungibili unicamente in barca.

Sosta nella baia di Cala Junco per un bagno (previa autorizzazione del capitano). Al termine, navigazione verso Stromboli, passando dal collo vulcanico dello Strombolicchio, residuo di un antico caminoSbarco a Stromboli e tempo a disposizione.

La più settentrionale delle sette isole, Stromboli è anche l’unica dell’arcipelago ad avere un’attività vulcanica permanente. Le eruzioni sono alternate e il fenomeno è definito appunto” attività stromboliana”. L’isola è nota all’uomo almeno fin dai tempi in cui i primi navigatori si avventurarono nel Tirreno, e dovettero scorgerne in lontananza la scura sagoma conica, il bagliore notturno delle esplosioni e il fascino dello spettacolo, rappresentato dal vulcano in eruzione. Sicuramente uno spettacolo da non perdere alle Eolie. Questa isola è la più settentrionale dell’arcipelago

Al tramonto imbarco alla volta della Sciara del Fuoco, ripido pendio solcato da torrenti lavici se il cratere è in eruzione, per assistere alla tipica attività vulcanica detta “stromboliana”. Cena libera. Al termine rientro al Porto Lipari e pernottamento in hotel.

6° giorno / 17 luglio      VULCANO

Dopo la prima colazione in hotel, escursione in barca privata alla volta di VULCANO.

Terza isola dell’arcipelago per dimensioni, Vulcano è la più meridionale delle Eolie.

Chiamata dai greca Hierà (sacra), Thermessa, o ancora l’antica isola di Efesto (dio greco del fuoco secondo Tolomeo), diventò con i romani “Vulcano”. L’isola rimase disabitata a causa della forte attività vulcanica che ha periodicamente caratterizzato il Grande Cratere. Attualmente tale attività è limitata alle emissioni fumaroliche, presenti pressoché ovunque sull’isola, ma principalmente concentrate sui bordi della Fossa e nell’istmo tra il Faraglione e Vulcanello.

Si costeggerà Vulcanello, un promontorio lavico dove la natura ha creato forme bizzarre visibili nella cosiddetta “valle dei Mostri”. Dopo aver ammirato dal mare i Faraglioni e la Grotta degli Angeli, si costeggerà la baia della lunga spiaggia nera vulcanica dominata dall’imponente Gran Cratere della fossa.

Pranzo in ristorante.

Durante la navigazione si scorgeranno la Grotta del Cavallo, la Piscina di Venere col suo specchio d’acqua circolare e sosta per un bagno (previa autorizzazione del capitano) di fronte al borgo di Gelso. Al termine approdo al porto di Levante con possibilità di immergersi nei fanghi termali all’aperto e nelle vicine acque sulfuree. Partenza per il rientro a Lipari. Cena e pernottamento in hotel.

7° giorno / 18 luglio      LIPARI

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata al relax sull’isola. Pranzo in hotel.

Cena in ristorante tipico a Marina Corta. Pernottamento in hotel.

8° giorno / 19 luglio      LIPARI

Dopo la prima colazione in hotel, mattinata a disposizione. Pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Catania in tempo utile per la partenza del volo per Milano Malpensa (operativo da definire).

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Quota Base: 1770 €

Supplemento Singola:  350 €

LA QUOTA COMPRENDE: Volo A/R per Catania- Trasferimenti – Sistemazione in hotel **** – Cene con bevande – Visite guidate – Trasferimenti in battello + tasse di sbarco – Barca privata per le escursioni – Facchinaggio – Assicurazione medico bagaglio/Annullamento (inclusa positività test Covid) – Tassa di soggiorno – Materiale informativo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Pranzi e cene non menzionate – Mance – Extra personali

TOUR DEL SALENTO

2021-04-12T10:59:23+00:00

TOUR DEL SALENTO

27/09/2021 – 04/10/2021
Prezzo: 1170€
Durata: 8 giorni

Racchiuso tra mar Ionio ad ovest e mar Adriatico ad est, il Salento – o Penisola Salentina – si estende nella parte meridionale della Puglia. Regione nella regione, con più di 200 km di coste, vanta un patrimonio straordinario.
Salento, Otranto

PROGRAMMA

1° giorno / 27 settembre      GALLIPOLI

Ritrovo dei signori partecipanti a Fino Mornasco e trasferimento in pullman privato all’aeroporto di Milano/Malpensa in tempo utile per le operazioni di imbarco per il volo diretto a Brindisi Arrivo a Brindisi e trasferimento a GallipoliPranzo libero.

Nel pomeriggio, visita guidata della cittadina conosciuta come la “Perla dello Ionio” per il suo inesauribile fascino. Collocata su un isolotto collegato alla terra ferma da un antico ponte in pietra e dominata dalla mole del Castello Angioino, Gallipoli ha un centro storico con caratteristici vicoli sui quali si aprono improvvisamente suggestivi cortili. Visiteremo l’esuberante cattedrale della Madonna degli angeli e le chiese delle confraternite. Al termine, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno / 28 settembre       GALATINA – SOLETO

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e trasferimento a Galatina, città che deve il suo splendore soprattutto alla signoria di Raimondo “Raimondello” Orsini Del Balzo (XIV secolo), che ne ordinò l’ampliamento e la fece circondare dalle mura. Verso la fine del XIV secolo ordinò la costruzione della basilica di Santa Caterina d’Alessandria, raro esempio di gotico salentino. Vi si conserva una reliquia (un dito) di Santa Caterina d’Alessandria, portata in Puglia da Raimondello dal monastero sul monte Sinai dov’è il corpo della santa.

Visita guidata alla basilica di Santa Caterina d’Alessandria, rivestita di affreschi di pittori giotteschi, e alla Chiesa Madre dei Santi Pietro e Paolo. Pranzo tipico in Masseria a Corigliano.

Nel pomeriggio, proseguimento in direzione Soleto, equidistante dal mare Adriatico e dallo Ionio, parte della Grecìa Salentina, Soleto è un’isola linguistica in cui si parla il griko, idioma di derivazione greca. Visita guidata alla Chiesa Madre e al centro storico. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° giorno / 29 settembre     LECCE

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita guidata di Lecce, capitale culturale del Salento, caratterizzata dall’indimenticabile colore della sua pietra. Capoluogo dell’omonima provincia e fulcro culturale del Salento, è tra le più belle città d’arte del Meridione Italiano. Passeggiando con tranquillità nel suo centro storico, ne ripercorreremo la storia, dalle testimonianze romane allo straordinario barocco leccese. Visita di Piazza Duomo e della cattedrale di Maria Santissima Assunta, quindi di Sant’Irene e della Basilica di Santa Croce. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita di piazza Sant’Oronzo con l’anfiteatro, Santa Chiara, il teatro romano visibile dalla strada e la chiesa di San Matteo. Al termine rientro in hotel.  Cena e pernottamento.

4° giorno / 30 settembre         PRESICCE – MARINA DI PESCOLUSE

Prima colazione in hotel. Partenza per Presicce, borgo salentino dove si può trovare tutto il fascino e la bellezza della Puglia concentrate. A Presicce si ammira il mosaico di chiese e palazzi signorili che impreziosiscono il centro storico, gli ulivi che incorniciano il borgo con le loro forme contorte, i muretti a secco che raccontano storie lunghissime e le meravigliose masserie rinascimentali che si alternano alle case settecentesche. Trasferimento a Marina di Pescoluse. Pranzo libero e tempo a disposizione per un po’ di relax in riva al mare. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno / 1 ottobre              CASTRO – OTRANTO

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Castro, borghetto del Salento, con una bellezza paesaggistica unica contornata da un mare incantevole e una vegetazione rigogliosa. Visita interna del Castello di Castro, un tempo fortezza di rilevanza strategica per la difesa della costa, oggi racconta i fasti di un glorioso passato. Situato nella zona più alta della città, risale alla metà del Cinquecento e venne costruito sulle rovine di un castello ancora più antico.

Pranzo a base di pesce. Nel pomeriggio partenza per Otranto, adagiato sulla costa adriatica, è il punto più orientale dello Stivale. Da millenni la sua storia è legata all’acqua: quella del mare, in primis, con gli antichi navigatori dell’Adriatico, ma anche quella legata al fiume Idro, che sfocia poco distante e dal quale la città ha preso il suo antico nome. Visita guidata del centro storico con la possente cinta muraria e le terrazze affacciate sul mare. Passeggiata verso il Castello Aragonese e visita alla cattedrale di Santa Maria Annunziata, che conserva uno splendido pavimento musivo medievale, firmato dal monaco Pantaleone (1163-65) che presenta un maestoso Albero della vita. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno / 2  ottobre                     MARE – NARDO’

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per il relax, sole e mare.

Pranzo in hotel.  Nel pomeriggio trasferimento a Nardò. L’importanza culturale di questa città è testimoniata dai tanti musei che vi si possono visitare. Città di antichissime origini, si estende fino al confine con la zona di Taranto, dove vi è uno dei siti che la rendono famosa in tutto il mondo nel settore automobilistico: l’anello di Nardò, una pista per prove ad alta velocità inaugurata nel 1975 da Fiat e oggi Porsche. È tra le piste circolari più veloci del mondo per il test sulle auto. Al termine, trasferimento nel centro storico di Gallipoli, cena in ristorante. Rientro in hotel. Pernottamento.

7° giorno / 3 ottobre     MARE

Prima colazione in hotel. Intera giornata a disposizione per rilassarsi in riva al mare. Pranzo libero. Cena e pernottamento.

8° giorno / 4 ottobre        ABBAZIA DI CERRATE – OSTUNI – RIENTRO

Prima colazione in hotel e check out. Partenza per la visita di uno dei gioielli del nostro viaggio: l’abbazia di Santa Maria di Cerrate, immersa in un meraviglioso paesaggio di uliveti, alberi da frutto e aree coltivate, secondo la leggenda l’Abbazia viene fondata dal re normanno Tancredi d’Altavilla a seguito di una visione della Madonna che insegue una cerbiatta in una grotta. Sorta in prossimità della strada ro mana che univa Brindisi con Lecce e Otranto, l’Abbazia viene ampliata fino a divenire uno dei più importanti centri monastici dell’Italia meridionale. Nel 2012 il complesso viene affidato al FAI. Successivamente partenza in direzione di Ostuni, la famosa Città Bianca. Rinomata meta turistica vanta un borgo medievale meraviglioso, ricco di stradine e abita zioni imbiancate con la calce in un dedalo che ricorda una casbah araba. Pranzo libero.

Nel pomeriggio una passeggiata nella città vecchia, detta la “terra” per distinguerla dalla più recente “marina”, regala scorci pittoreschi tra vicoli, ripide scalinate, corti e piazzette su cui si affacciano case bianche impreziosite da gerani, botteghe artigiane, ristoranti tipici e negozietti. Al termine trasferimento all’aeroporto di Brindisi in tempo utile per le operazioni di imbarco e per il volo diretto a Milano. Successivo trasferimento a Fino Mornasco.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Quota Base: 1170 €

Supplemento Singola:  190 €

LA QUOTA COMPRENDE: Trasferimento a/r per Malpensa –Volo A/R per Brindisi – Sistemazione in camera doppia – Trattamento di mezza pensione bevande incluse – 3 pranzi masseria/ristorante – Guida / pullman per tutto il tour – Ingressi come da programma – Auricolari – Ns accompagnatore – Tassa di soggiorno – Assicurazione medico bagaglio/Annullamento (inclusa positività test Covid)

LA QUOTA NON COMPRENDE: Mance e facchinaggio – Extra personali –Tutto quanto non indicato nella quota comprende

TOUR SICILIA

2021-06-27T13:30:03+00:00

SICILIA: LE ECCELLENZE DEL GUSTO.

04/10/2021 – 11/10/2021
Prezzo: 1480 €
Durata: 8 giorni

“La Sicilia è il paese delle arance, del suolo fiorito la cui aria, in primavera, è tutto un profumo… Ma quel che ne fa una terra necessaria a vedersi e unica al mondo, è il fatto che da un’estremità all’altra, essa si può definire uno strano e divino museo di architettura”.

                                                                                                                                                                                                                                 (Guy de Maupassant)

Sicilia Marsala saline

PROGRAMMA

1° giorno / 4 ottobre    Arrivo a Palermo “Mosaico di Civilità”

Ritrovo dei partecipanti a Villa Guardia e trasferimento all’aeroporto di Milano / Malpensa in tempo utile per la partenza del volo delle ore 08.35 con arrivo a Palermo alle ore 10.15 (volo soggetto a riconferma). Incontro con l’accompagnatore/guida, trasferimento in centro. Visita di Palermo la “capitale”, ricca di un patrimonio artistico reso unico dalle dominazioni arabe, normanne, sveve e spagnole. La bellezza dei monumenti affascinerà i clienti che ammireranno la Cattedrale di ispirazione arabo-normanna e conserva le tombe di Federico II e di altri reali, il Palazzo dei Normanni con all’interno la Cappella Palatina definita “la meraviglia delle meraviglie” (Maupassant), San Giovanni degli Eremiti con le arabe cupole rosse ed il chiostro, i Quattro Canti crocevia della città e la Piazza Pretoria definita dai palermitani della “vergogna” per la scabrosità delle sculture della fontana.

Pranzo libero. Al termine, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno / 5 ottobre    Monreale “Tesori Normanni” / Erice

Prima colazione in hotel e visita di Monreale cittadina che domina la conca d’Oro il cui splendido duomo è considerato uno dei capolavori dell’arte normanna in Sicilia. Al suo interno le pareti sono rivestite da magnifici mosaici policromi e d’oro zecchino.

Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Erice che conserva intatto il fascino di un antico borgo medievale caratterizzata da stretti e sinuosi vicoli nei quali si affacciano bellissimi cortili. Trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate.  Cena e pernottamento.

3° giorno / 6 ottobre   Mothia / Selinunte

Prima colazione in hotel. Partenza per Mothia, fondata dai fenici nel VIII secolo A.C., grazie alla sua posizione geografica, fu una delle più floride colonie dell’occidente. Oggi domina la laguna dello Stagnone nella quale la natura offre uno scenario incantevole, con le saline e mulini a vento: un gioco di colori, con tramonti mozzafiato.

Pranzo in ristorante a base di pesce. Nel pomeriggio proseguimento per Selinunte, l’immenso Parco comprende l’acropoli, direttamente sul mare, i resti della città e la collina orientale con Templi fra i più grandiosi dell’antichità. Proseguimento per Agrigento, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

 4° giorno / 7 ottobre         Agrigento / Piazza Armerina

Prima colazione in hotel. Visita della Valle dei Templi dell’antica Akragas … “la più bella città dei mortali…” (Pindaro), con la famosa area archeologica siciliana dominata dai Templi in stile dorico di Ercole.

Pranzo in ristorante a base di specialità siciliane.

Proseguimento per Piazza Armerina per scoprire la Villa del Casale principale testimonianza di civiltà romana dell’isola. I suoi quaranta ambienti, tutti pavimentati a mosaico, costituiscono un prezioso documento di valore artistico e di costume dell’epoca imperiale.

Proseguimento per Ragusa, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

5° giorno  / 8 ottobre             Ragusa/Modica “Il trionfo del Barocco”

Prima colazione in hotel. Visita di Ragusa Ibla, il centro storico ed artistico di Ragusa, dove svetta la grandiosa facciata della Chiesa di San Giorgio. Pranzo in Osteria tipica.

Nel pomeriggio proseguimento con la visita di Modica che sorge all’interno di due strette valli formate dai monti Iblei. Suggestiva è la vista del centro, che sembra voler fare da contorno alle splendide chiese barocche di San Pietro e San Giorgio, autentici gioielli di scultura e architettura dell’epoca barocca.

Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno / 9 ottobre          Noto / Siracusa

Prima colazione in hotel. Escursione di Noto, autentica “capitale” del barocco europeo, nasce su uno schema geometrico a scacchiera di cui il Corso di Vittorio Emanuele, ne è l’asse principale. La raffinatezza architettonica di Palazzo Ducezio, del Duomo, del Teatro e degli altri edifici barocchi, l’hanno fatta definire “il giardino di pietra”.

Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Siracusa per ammirare la più potente città del Mediterraneo all’epoca di Dionisio I. L’affascinante Parco Archeologico, immerso nel verde e che conserva autentici gioielli come l’anfiteatro Romano, l’Ara di Ierone II, il Teatro Greco, le Latomie con il celeberrimo “Orecchio di Dionisio”. Visita dell’isola di Ortigia con la Fonte Aretusa ed il Duomo, dalla facciata barocca, che nasce dalla trasformazione dell’antico Tempio di Athena.

Trasferimento in hotel, zona Acireale. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

 7° giorno / 10 ottobre          Etna/Taormina

Prima colazione in hotel. Escursione sull’Etna il più alto vulcano attivo d’Europa, la “colonna del cielo” (Pindaro). Le suggestive formazioni rocciose e i flussi lavici pietrificati accompagneranno l’ascensione fino a quota 1.900m. dove si potrà passeggiare sui Crateri Silvestri.

Degustazione in cantina. Il pomeriggio sarà dedicato a Taormina, la perla del mediterraneo, il Teatro Greco Romano costruito in posizione scenografica, il quattrocentesco Palazzo Corvaia ed il Duomo hanno reso la città tappa obbligata per tutti i viaggiatori.

Al termine, rientro in hotel. Cena e pernottamento.

8° giorno / 11 ottobre                 Riviera dei Ciclopi/Catania

Prima colazione in hotel. Costeggiando la Riviera dei Ciclopi, dove secondo la leggenda il ciclope Polifemo scagliò dei massi contro Ulisse, si visiterà il borgo di verghiana memoria di Acitrezza con i celebri faraglioni. Proseguimento per Acicastello caratterizzata dal celebre Castello normanno a strapiombo sul mare. Visita della città di Catania con sosta in piazza Duomo per scoprire il centro barocco delle città con gli edifici caratterizzati dal forte contrasto del nero basalto lavico col bianco della pietra scolpita. Piazza Duomo, la Statua dell’Elefante, simbolo della città e la via Etnea danno un’idea della città che diede i natale al compositore Vincenzo Bellini.

Pranzo libero. Al termine delle visite, trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo per Milano Malpensa delle ore 18.05 con arrivo alle ore 20.00.

Arrivo, trasferimento a Villa Guardia.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Base: 1480 €

Supplemento Singola: 200 €

LA QUOTA COMPRENDE: Trasferimento a/r per Malpensa – Volo a/r per Palermo/ Catania – Pullman per l’intera durata del tour – Sistemazione in hotel 4 stelle in camera doppia – Trattamento come da programma – Bevande (1/4 di vino + ½ min p.p. a pasto) Degustazione– Guida / accompagnatore per tutto il tour – Ingressi – Tassa di soggiorno – Auricolari – Assicurazione medico / bagaglio ed annullamento (positività COVID inclusa)

LA QUOTA NON COMPRENDE: mance e facchinaggio – Pranzi non menzionati – Extra personali – Eventuali ulteriori ingressi

Go to Top